Il tuo servizio dalla A… alla Zenit

End-to-End Consulting


Big Data Processing


Machine Learning Management


Predictive


Sensors & Gateway Security Management


Unique Dashboard


Big Data for Business Planning

MOBILITÁ DEI DATI COME QUARTA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE

La prima rivoluzione industriale ha dato il via alla mobilità di massa delle persone attraverso la locomotiva e l’energia a vapore; la Quarta Rivoluzione industriale inaugura l’era della massima mobilità dei dati e delle informazioni, come componente essenziale dell’industria: i servizi IT e i servizi IoT, dovranno interagire e integrarsi, sotto la guida di un’unica cabina di regia. L’idea innovativa è che macchine intelligenti siano in grado di gestire in maniera migliore e più attenta delle persone fisiche la raccolta, la registrazione, lo scambio e la comunicazione di una vasta quantità di dati.

PREDICTIVE – PER MASSIMIZZARE LA PRODUTTIVITA’ E TAGLIARE I COSTI

In questa radicale trasformazione Gruppo Zenit si rende protagonista dell’IoT applicato ai cicli produttivi, dove il predictive assicura un sostanziale taglio dei costi e una massimizzazione della produttività.

PROGETTAZIONE, GESTIONE DEI BIG DATA E MACHINE- LEARNING

Gruppo Zenit interviene nell’intercettazione dei bisogni del cliente, nella progettazione delle IoT solutions e nella gestione dei big data e del machine-learning , rendendo i processi compliant a tutte le normative di sicurezza in ambito sensoristica e gateway.

I nostri progetti sono in linea con le normative vigenti per poter ottenere finanziamenti sull’Industria 4.0.

Una grande azienda del Novarese si è affidata a Gruppo Zenit per attuare il cambio di prospettiva: potrà così misurare il benchmark tra la produzione effettiva e la produzione nominale. Niente male, no?!

4 FASI D’IMPLEMENTAZIONE

Ecco le fasi d’implementazione di un progetto IoT:

Prima fase: la visione

La prima fase è quella dedicata alla visione: è importante identificare le esigenze, gli obiettivi, le idee dell’azienda, definendo le linee guida del progetto. Un workshop di una giornata per comprendere le opportunità dell’IoT nel contesto aziendale, con la partecipazione delle aree marketing, vendite, customer care, plant manager, quality manager, R&D. L’output di questa fase è la definizione delle linee guida del POC.

Seconda fase: il POC

La seconda fase è quella di definizione del PoC, del Proof of Concept: il progetto viene declinato in uno o più casi pratici, così che sia possibile valutarne l’output, sperimentare la dashboard degli analytics, comprendere quali e quanti sensori è necessario installare per rendere efficace la raccolta dei dati. Si parte da interviste con le funzioni marketing, vendite, customer care, plant e quality manager, R&D. Si raccolgono esempi dei dati del cliente. Il risultato è una definizione del business case e del ROI, una demo con i dati del cliente, una valutazione di alto livello di tempi e costi di realizzazione.

Terza fase: il documento di fattibilità

Alla chiusura della seconda fase, verrà definito un documento di fattibilità definitivo sullo sviluppo del progetto, nel quale vengono definiti non solo tempi e metodi, ma anche il ROI e i livelli di misurabilità. In questa fase si definisce il percorso, dai miglioramenti ottenibili a livello immediato fino alle visioni di lungo termine. Si valutano e si prioritizzano le aree di impatto. Si definisce la roadmap.

Quarta fase: La Delivery

La quarta e ultima fase, infine, è quella della delivery vera e propria, che spesso deve avvenire per step successivi e modulari, spesso coinvolgendo anche altri soggetti della filiera, dai system integrator agli sviluppatori. In questa fase si avvia il processo, partendo da un’area nella quale il deployment può avvenire in tempi rapidi e può essere facilmente scalato se necessario.

Non perdere l’opportunità di entrare nel mondo dell’IoT e del suo potenziale: contattaci per una consulenza end-to-end! Big Data for Business Transformation.

it_ITItalian
it_ITItalian